Questo cantiere ha interrotto i lavori perché la piattaforma aerea noleggiata non era più disponibile. Scopri come il noleggio a Rete Locale ha risolto il problema.

Quando noleggi mezzi da lavoro non devi sottovalutare questo elemento: …

Prendiamo un cantiere qualsiasi. È praticamente certo che tu abbia già riscontrato qualche contrattempo o inghippo che ha rallentato o addirittura fermato i lavori, anche solo per poco tempo. D’altronde sono cose che possono capitare, a volte bisogna metterlo in conto.

Ma un cantiere fermo fa perdere tempo e denaro a te e alla tua azienda, sei d’accordo con me?

Una problematica che mi hanno raccontato più volte riguarda proprio la perdita di continuità nella disponibilità dei mezzi da lavoro.

Ti faccio un esempio. Mettiamo che hai noleggiato una piattaforma aerea per tre giorni e successivamente ti sia accorto che questo tempo non sarebbe bastato a terminare il lavoro. In questo caso può accadere che il noleggiatore si trovi costretto a riprendersi il mezzo, se nel frattempo l’avesse già prenotato per un altro cliente.

In alcune situazioni il noleggiatore non può tenere fermo il mezzo nell’eventualità che possa servirti per più tempo. A volte non può rischiare di perdere altre opportunità di guadagno. Per tanti mezzi che possa avere, il noleggiatore tradizionale ha un parco mezzi limitato che non può (e non deve) permettersi di tener fermo.

Pensa che poco tempo fa, in Rilòc, è capitata proprio una cosa simile.

Avevamo noleggiato una piattaforma aerea da un partner locale nella zona di Roma e il nostro cliente, come spesso accade, ci ha chiesto di prorogare il noleggio.

Sfortunatamente il noleggiatore partner non poteva darci continuità perché aveva già promesso il mezzo ad un altro cliente. Per lui, pur dispiaciuto, non c’era altra possibilità che ritirarlo dal cantiere. E così ha fatto.

Quindi il nostro cliente è rimasto a piedi? Certamente NO.

Grazie alla Rete Locale di Rilòc, abbiamo garantito al nostro cliente la continuità del cantiere, reperendo velocemente un nuovo mezzo presso un altro Partner di Rete, mantenendo invariato il prezzo ed accollandoci i trasporti in più. 

Il nostro cliente, se non si fosse affidato a Rilòc, avrebbe dovuto fermare il cantiere e ricominciare da capo il processo di acquisto, cercando un nuovo noleggiatore. Avrebbe così sprecato altro tempo e pagato nuovi trasporti (e probabilmente anche con prezzi più cari).

Se conosci questi 2 fattori chiave puoi eliminare la perdita di continuità quando noleggi mezzi da lavoro

Partiamo dal fatto che Rilòc non è un noleggiatore, ma è un metodo completamente diverso di noleggiare. Esistono infatti due tipologie di noleggio: quello a Rete Locale come Rilòc (che non ha mezzi propri) e quello tradizionale, del quale fanno parte tutti i noleggiatori italiani.

Consideriamo un attimo il noleggio tradizionale. Qual è il primo fattore chiave da valutare quando noleggi un mezzo da lavoro?

Solitamente verrebbe da pensare al canone di noleggio, ma nel 99% dei casi non coincide mai con il costo finale (ci sono es. voci una-tantum, percentuali assicurative da aggiungere, costi extra, trasporti, etc.).

Ecco i 2 fattori chiave che devi valutare:

#1 La disponibilità dei mezzi: È importante scegliere il noleggiatore con una buona disponibilità di mezzi. Questo si ricollega al problema della continuità che abbiamo appena visto, perché se i mezzi disponibili sono limitati, è possibile che il noleggiatore non possa accontentarti in caso di una proroga o nell’eventualità che il mezzo si rompa e non sia facilmente riparabile.

#2 La vicinanza: È bene sottolineare che si parla di vicinanza del mezzo e non della sede, per questo è fondamentale rapportare sempre il numero di mezzi a disposizione del noleggiatore con la distanza in Km che li separa dal tuo cantiere. Questo è un fattore chiave, perché ti permette di ottimizzare i costi di trasporto e velocizza enormemente i tempi in caso ci sia necessità di assistenza tecnica.

Valutando attentamente questi 2 fattori chiave è possibile garantire una continuità quando si noleggiano mezzi da lavoro e capire meglio la differenza che c’è tra il noleggio a Rete Locale e quello tradizionale.

Accertati quindi di:

  • Non valutare esclusivamente il prezzo (canone di noleggio).
  • Verificare la disponibilità dei mezzi del noleggiatore.
  • Controllare la vicinanza del mezzo rispetto al tuo cantiere.

Come puoi fare a verificare queste informazioni? Basta contattare il noleggiatore e verificare direttamente con lui.

Saper scegliere il tipo di noleggio fa la differenza. Sai che vantaggi ottieni ad avere un Referente Unico?

Distinguiamo meglio il noleggio tradizionale da quello a Rete Locale (che ti offre un Referente Unico).

Nel primo caso il responsabile acquisti dovrà ricercare diversi noleggiatori e contattare quelli che gli sembrano più adatti alle sue esigenze per ottenere altre informazioni e/o un preventivo. Questo può comportare un notevole investimento di tempo, che non sempre garantisce un risultato soddisfacente.

Inoltre in caso di “imprevisti” c’è il rischio di dover perdere tempo con estenuanti telefonate per risolvere la problematica insorta, con conseguenti danni (in termini di tempo e denaro) per la tua azienda.

Questa tipologia di noleggio è solitamente consigliata a chi cerca noleggio nella sua zona di appartenenza oppure a chi si affida principalmente ad un solo noleggiatore.

Il noleggio a Rete Locale di Rilòc, invece, è pensato per chi lavora spesso fuori zona e non cerca esclusivamente il canone più basso, ma vuole un servizio che possa garantirgli semplicità, tranquillità e continuità.

Il processo di noleggio a volte è complesso e può nascondere rischi e imprevisti non sempre facilmente risolvibili da soli. Per questo il noleggio a Rete Locale ti permette di interfacciarti con un Unico Referente che ti accompagna durante tutto il processo e risolve al posto tuo ogni possibile complicazione che può presentarsi.

Rilòc nasce dalla mia esperienza professionale, maturata sia come responsabile acquisti che come noleggiatore ed è proprio per questo che risponde così bene ad alcune esigenze.

Ho voluto creare un servizio super-semplice, perfetto per le aziende che devono noleggiare mezzi da lavoro per cantieri fuori dalla loro zona di appartenenza e non conoscono noleggiatori locali.

Grazie ad una rete di oltre 2.000 Punti Noleggio Partner disseminati su tutto il territorio nazionale, avrai a disposizione la quasi totalità del parco mezzi italiano e non dovrai preoccuparti di cercare il noleggiatore perfetto, perché lo farà Rilòc al posto tuo.

Se è la prima volta che conosci Riloc, fai il tuo primo preventivo usando questo link dove ti verrà spiegato tutto in maniera semplice e veloce: >> CLICCA QUI <<

Tiziano Baiocco

Tiziano Baiocco Fondatore di Rilòc

CEO di T.R.S. Group srl

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *