Ecco 5 consigli pratici per migliorare la sicurezza nell’utilizzo di piattaforme aeree

La sicurezza non va mai trascurata? Sei d’accordo con me? 

A volte mi capita di aprire i giornali e leggere di episodi in cui si è sfiorata la tragedia. Piattaforme aeree che si ribaltano, bracci meccanici che cedono. Quando non ci sono feriti gravi è sempre una fortuna, ma a volte l’epilogo non è sempre così favorevole… purtroppo.

Provo sempre una grande tristezza, perché sono convinto che sarebbe bastato seguire le dovute misure di sicurezza per scongiurare tragedie simili. 

È la ragione per la quale ho scritto questi contenuti in collaborazione con Ezio Cantamessa, massimo esperto e Istruttore Senior IPAF.

Ezio Cantamessa si occupa di formazione dal 2007 e ha istruito oltre 7.000 operatori di PLE. Nel 2011, al summit IPAF ha vinto il Premio Internazionale IAPA per il miglior nuovo centro di formazione al mondo.

Sulla sicurezza del lavoro non si deve scherzare, mai

-Ezio Cantamessa

Quando si parla di sicurezza bisogna sempre ascoltare il parere di un esperto e i 5 consigli sull’utilizzo di piattaforme aeree che troverai in questo articolo possono aiutarti a prevenire gli incidenti nei cantieri.

Informarsi è il primo passo per migliorare la sicurezza nel tuo cantiere. I vantaggi? Meno rischi e un grande risparmio di tempo e denaro. 

Meno rischi significa meno interruzioni nei lavori del cantiere (e soprattutto meno infortuni alle persone). Bisogna scongiurare quelle situazioni che arrecano danni al tuo personale e alla tua azienda, anche solo in termini di tempo per sostituire il mezzo o capire cos’ha causato l’incidente e prendere i dovuti provvedimenti.

Un mezzo rotto non è sempre riparabile in tempi brevi e in questi casi occorre sostituirlo velocemente, altrimenti c’è il rischio che i lavori si fermino per troppo tempo. In alcuni casi puoi perfino essere costretto a dover cercare un nuovo noleggiatore, perdendo ancora più tempo.

Essere informati è fondamentale per prevenire o limitare gli effetti di situazioni simili e conoscere le misure di sicurezza è un buon punto di partenza per evitare che si verifichino certi imprevisti.

Di seguito troverai 5 consigli su come utilizzare le piattaforme aeree in tutta sicurezza, scritti in collaborazione con Ezio Cantamessa:


#1DPI

I DPI anticaduta sono obbligatori per legge su tutte le PLE, come anche il caschetto che deve avere il sottogola. Inoltre valuta quelli da indossare per i rischi derivanti dall’attività lavorativa che devi svolgere. 

#2Rispetta i limiti

Scegli la PLE adatta al lavoro che devi fare. Valuta la capacità di sbraccio e l’altezza, la portata, quante persone devono salire in quota, il tipo di alimentazione (diesel/elettrica), le dimensioni e il peso della PLE. 

#3Pendenze

Se devi posizionare una PLE stabilizzata su una pendenza esagerata avrai grosse difficoltà e potrebbe essere pericoloso l’utilizzo. Su pendenze estreme le PLE tipo ragno sono le più idonee, su pendenze non eccessive ricorda che la cabina va sempre a valle!! Il freno a mano agisce sulle ruote posteriori, se alzi prima quelle (ed è il caso se metti la cabina verso monte) la macchina rimane senza freni e potrebbe scivolare via… 


#4Posizionamento

Non piazzare la macchina a caso. Valuta la geometria del braccio, durante le movimentazioni non deve trovare ostacoli né essere in posizione che possa urtare altri veicoli. Su terreni di cui non sei sicuro la tenuta, movimenta il braccio a vuoto da terra per verificare che non ceda. Nel dubbio non procedere. 

#5Ambiente

Durante le manovre non posizionare le mani sul cestello dove potrebbero essere schiacciate, quando scendi controlla che non ci siano ostacoli sotto il cesto. E attenzione ad ostacoli come balconi, cornicioni, rami degli alberi, strutture metalliche, ecc. Il 15% degli incidenti mortali con le PLE è dovuto a intrappolamento, cioè lo schiacciamento dell’operatore a causa di comandi errati.

Essere tutelati durante tutto il processo di noleggio semplifica i lavori del tuo cantiere

Magari alcuni di questi consigli contengono informazioni che conosci già, ma sono sicuro che ce ne sia almeno uno che ti possa fornire qualche particolare in più e in fatto di sicurezza i dettagli non sono mai troppi. Sempre meglio abbondare per evitare che si verifichino situazioni spiacevoli.

Quando si parla di cantieri sono dell’idea che ci sia sempre margine di miglioramento. Mi occupo di noleggio dal 2006 e ho avuto modo di conoscere in modo approfondito le esigenze di chi deve noleggiare mezzi da lavoro per le proprie attività. La sicurezza è fondamentale, ma non è l’unico fattore che può creare imprevisti.

La diffidenza può rivelarsi un ostacolo per un cantiere dislocato fuori zona, specialmente quando devi interfacciarti con noleggiatori che non conosci. Sono sicuro che l’avrai già sperimentato di persona, dalle telefonate snervanti alle numerose tutele che ti hanno richiesto “per potersi fidare di te” (pagamenti anticipati, cauzioni, etc).

Rilòc porta avanti la mia lotta per semplificare tutto il processo di noleggio e rendere più facile la vita sia a chi deve noleggiare un mezzo da lavoro, sia ai noleggiatori. Sono fermamente convinto che più una persona è tutelata e più è in grado di lavorare serena e dare il meglio di sé. E Rilòc ti offre proprio questo, grazie ad un Unico Referente Nazionale che ti tutela durante tutto il processo di noleggio e si occupa di trovare il noleggiatore perfetto al posto tuo.

Se vuoi scoprire tutti i servizi del Noleggio a Rete Locale, che ho ideato per semplificare il noleggio di piattaforme aeree e mezzi da lavoro visita il sito => https://www.riloc.it

Se, invece, hai bisogno di un preventivo per il noleggio di un mezzo da lavoro >> CLICCA QUI <<

Se vuoi scaricare Gratuitamente il PDF sui 5 Consigli Pratici per migliorare la sicurezza compila i form qui sotto e lo riceverai direttamente via mail!

Tiziano Baiocco

Tiziano Baiocco Fondatore di Rilòc

CEO di T.R.S. Group srl

PS: se ti sono piaciuti i contenuti che hai appena letto dai un’occhiata a questi altri articoli, scritti sempre in collaborazione con Ezio Cartamessa, massimo esperto e Istruttore Senior IPAF.

Riduci il rischio di incidenti nel cantiere: 10 controlli pratici per quando utilizzi Piattaforme Aeree

Le 10 domande fondamentali sull’uso delle piattaforme aeree e perché è importante conoscerne le risposte

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *