Anche tu hai avuto spiacevoli inconvenienti che hanno bloccato i lavori nel cantiere? Ecco come puoi migliorare la sicurezza nell’utilizzo di Piattaforme Aeree: 10 semplici controlli che devi fare prima di salire

Gestire un cantiere è complicato e il fattore sicurezza è il primo passo per ridurre incidenti e interruzioni nei lavori

Mi occupo di noleggio dal 2006 e quando si parla di cantieri posso dire di aver sperimentato con mano molte delle problematiche che si possono riscontrare.

Un mezzo in avaria è un primo esempio che mi viene subito in mente, ma ci sono anche tutti quegli imprevisti che si verificano a causa di negligenze o errori di chi svolge i lavori nei cantieri (es. non si sono seguite le dovute norme di sicurezza).

Simili inconvenienti possono arrecare un danno sia alla tua azienda in termini di tempo e denaro, sia alle persone che vi sono direttamente coinvolte. E nel caso di incidenti più gravi c’è il rischio che qualcuno si faccia molto male.

Ecco perché non bisogna mai sottovalutare le misure di sicurezza quando si lavora in un cantiere. Prevenire è sempre meglio che curare ed è il motivo per cui ho scritto questi contenuti in collaborazione con Ezio Cantamessa, massimo esperto e Istruttore Senior IPAF.

Ezio Cantamessa si occupa di formazione dal 2007 e ha istruito oltre 7.000 operatori di PLE. Nel 2011, al summit IPAF ha vinto il Premio Internazionale IAPA per il miglior nuovo centro di formazione al mondo.

 

“Sulla sicurezza del lavoro non si deve scherzare, mai”

-Ezio Cantamessa

 

Seguendo questi 10 controlli prima di utilizzare le piattaforme aeree puoi migliorare la sicurezza e il rendimento dei tuoi cantieri 

Quando si utilizzano le piattaforme aeree (o qualsiasi altro mezzo da lavoro) bisogna sempre fare attenzione a seguire tutte le norme di sicurezza.

Di seguito trovi 10 controlli fondamentali che devi fare prima di iniziare a lavorare con le Piattaforme Aeree:

1. Controllo perdite d’olio 

Verifica che non ci siano ingenti perdite d’olio idraulico. Un trasudamento dai tubi, soprattutto se la macchina non è recente, è da considerarsi normale. 

 

 

2. Controllo impianto elettrico 

Verifica che i cavi siano in posizione corretta e non sgualciti e che le canaline non presentino danni importanti. 

 

3. Controllo perni 

Tutte le articolazioni dei bracci e i punti di ancoraggio dei cilindri hanno un perno. Controlla che sia in posizione e sia presente il sistema di bloccaggio del perno. In caso contrario non utilizzare assolutamente la macchina. 

 

4. Controllo bracci, stabilizzatori e cesta

È importantissimo che tutta la struttura della macchina non presenti segni di ruggine e ammaccature. Inoltre essendo alcune parti mobili devono essere ben ingrassate. Anche in questo caso, se qualcosa non fosse regolare, rifiutati di utilizzare la PLE. 

5. Dispositivi di sicurezza 

Leggi attentamente le istruzioni d’uso circa i dispositivi di sicurezza adottati dal costruttore. Ogni macchina ha i suoi, è importante conoscerne il funzionamento e verificarne la funzionalità. Oltre che lavorare sicuro, non rischierai dei fermi macchina inutili.

 

6. Controllo comandi

Il quadro comandi deve avere gli adesivi con l’indicazione della funzione del comando. Se assente o illeggibile potresti avere serie difficoltà nel manovrare correttamente la macchina. Tutti i comandi devono essere funzionanti, come anche le spie di segnalazione.

7. Parti e adesivi mancanti

Controlla che tutte le parti della macchina siano presenti. Un carter mancante, se c’era, sicuramente aveva una funzione. Stesso discorso per gli adesivi di sicurezza, servono a ricordarti obblighi e rischi, non solo a te, ma anche a chi si trova nei pressi della macchina.

 

8. Sistema interblocco braccio stabilizzatori

Assicurati che prima di stabilizzare la PLE il braccio non funzioni (puoi farlo con i comandi a terra) e viceversa che una volta alzato il braccio dal supporto gli stabilizzatori non possano essere manovrati.

9. Controllo veicolo

Se la PLE è montata su autocarro questo va anche controllato per una guida sicura su strada. Controlla i fanali, i freni (compreso quello a mano), gli pneumatici e il livello del carburante.

10. Manuale d’uso e manutenzione

Infine ricordati che esiste! Oltre ad essere d’obbligo averlo in dotazione va anche letto… E’ la cosa più utile che puoi fare. Seguire le indicazioni di chi ha costruito la macchina è sicuramente meglio che le indicazioni date in 5 minuti da chi ti consegna la macchina.

Il cantiere perfetto è quello che non si ferma mai ed essere tutelati durante tutto il processo di noleggio è un grosso vantaggio in termini di tempo e denaro

È indispensabile essere informati sulle misure di sicurezza e mi auguro che i contenuti che hai appena letto ti abbiano fornito indicazioni in più per aiutarti a ridurre gli inconvenienti nel tuo cantiere, migliorando la sicurezza di chi utilizza piattaforme aeree.

Occupandomi di noleggio dal 2006 ho avuto la possibilità di conoscere in modo approfondito le esigenze di chi deve noleggiare mezzi da lavoro per le proprie attività. Esistono diversi fattori che possono creare imprevisti e non seguire le corrette procedure di sicurezza è uno di essi.

 

Tuttavia vi è un altro fattore che può rivelarsi un ostacolo per un cantiere dislocato fuori zona: la diffidenza. Quando devi interfacciarti con noleggiatori che non conosci, la diffidenza è una barriera che non devi sottovalutare. Sono convinto che l’avrai già sperimentato di persona, dalle ripetute telefonate stressanti alle numerose email e soprattutto dalle tutele che ti hanno richiesto “per potersi fidare di te” (cauzioni, pagamenti anticipati, etc).

Semplificare tutto il processo di noleggio è uno degli obiettivi per cui lavoro duramente ogni giorno e Rilòc porta avanti questa lotta, per rendere più facile la vita sia a chi deve noleggiare un mezzo da lavoro, sia ai noleggiatori. Sono fermamente convinto che più una persona è tutelata e più è in grado di lavorare serena e dare il meglio di sé. E Rilòc ti offre proprio questo, grazie ad un Unico Referente Nazionale che ti tutela durante tutto il processo di noleggio e si occupa di trovare il noleggiatore perfetto al posto tuo.

 

Se vuoi scoprire tutti i servizi che ho ideato per semplificare il noleggio di piattaforme aeree e mezzi da lavoro visita il sito => https://www.riloc.it

 

Se, invece, hai bisogno di un preventivo per il noleggio di un mezzo da lavoro >> CLICCA QUI <<

 

Se vuoi scaricare Gratuitamente il PDF sui 10 Consigli per migliorare la sicurezza compila il form qui sotto e lo riceverai direttamente via mail!

 

Tiziano Baiocco

 

Tiziano Baiocco Fondatore di Rilòc

CEO di T.R.S. Group srl

 

PS: se ti sono piaciuti i contenuti che hai appena letto dai un’occhiata a questi altri articoli, scritti sempre in collaborazione con Ezio Cantamessa, massimo esperto e Istruttore Senior IPAF.

⇒ Riduci il rischio di incidenti nel cantiere: 10 controlli pratici per quando utilizzi Piattaforme Aeree

Le 10 domande fondamentali sull’uso delle piattaforme aeree e perché è importante conoscerne le risposte

Ecco 5 consigli pratici per migliorare la sicurezza nell’utilizzo di piattaforme aeree

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *