Scegliere un noleggiatore in base al prezzo più basso del mercato? Ecco perché continuare a farlo potrebbe essere un grosso guaio per i tuoi cantieri.

Per risparmiare veramente non devi avere il prezzo di noleggio più basso, ma devi valutare altri fattori solitamente trascurati.
Scopri con questo articolo come poter risparmiare fino al 50% sui costi di noleggio quando lavori fuori zona.

Prima di occuparmi di noleggio, sono stato responsabile ufficio acquisti di un’impresa edile per 12 anni. Spesso avevo l’incarico di acquistare la merce al minor prezzo, ma non quella che avrebbe potuto condizionare in modo significativo le dinamiche di lavorazione.

Lascia che ti faccia un esempio.

Scegliere il miglior chiodo di acciaio sul mercato non è paragonabile a scegliere la miglior squadra di carpentieri. In quest’ultimo caso una scelta non saggia potrebbe condizionare non solo il prezzo dell’opera, ma addirittura creare ritardi nelle lavorazioni o aprire contenziosi con il committente che sarebbero, in seguito, molto più costosi rispetto al risparmio ipotizzato in prima battuta.

In azienda, chi si occupa di acquisti, deve fare tutto il possibile per trovare la soluzione migliore per quella specifica esigenza, ma non sempre il prezzo è la prima cosa che bisogna valutare.

Per il noleggio qual è la soluzione migliore per risparmiare?

La risposta approssimativa è: “Cercare il prezzo più basso sul mercato”.
La risposta competente è: “Cercare il costo di utilizzo più basso”.

Perché, per quanto riguarda il noleggio, è sbagliato cercare solo il prezzo più basso?

Te lo spiego facilmente.
Un prezzo particolarmente basso può essere causa di almeno tre situazioni:

1) noleggiatore non adeguato perché risparmia dove non dovrebbe;
2) noleggiatore particolarmente aggressivo – a livello di prezzi – sul mercato locale;
3) noleggiatore che ha strategia di crescita a discapito della concorrenza nazionale;

Il noleggiatore riconducibile la punto n. 1 è ovviamente molto pericoloso per la tua sicurezza e per fortuna in Italia è presente in una infinitesimale parte.

Per quanto riguarda i punti 2 e 3, il prezzo basso può essere giustificato dalle politiche commerciali di questi noleggiatori.

Ok, hai trovato il prezzo più basso e pensi di aver terminato il tuo lavoro, ma…

Non hai tenuto conto che il noleggio è una tipologia di fornitura a consumo con dinamiche molto variabili.

Vuoi scoprire quali sono?

Troverai sul sito web di Rilòc – la più grande azienda italiana a rete locale di noleggio mezzi da lavoro con oltre 2.000 punti noleggio partner – l’articolo completo “Scegliere un noleggiatore in base al prezzo più basso del mercato? Ecco perché continuare a farlo potrebbe essere un grosso guaio per i tuoi cantieri“.

Tiziano Baiocco
Fondatore di Rilòc
CEO di T.R.S. Group srl

P.S. Visitando il sito di Rilòc, non solo troverai la versione completa dell’articolo, ma potrai anche scoprire tutte le caratteristiche di questo innovativo servizio per il noleggio di mezzi da lavoro, come RiPlace, 1Day o ZeroSorprese.
Leggi l’artico completo “Scegliere un noleggiatore in base al prezzo più basso del mercato? Ecco perché continuare a farlo potrebbe essere un grosso guaio per i tuoi cantieri“.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *